730 PRECOMPILATO NEL CASO DI PIU’ LAVORI

Il 730 in caso di più datori di lavoro: guarda la guida animata

La puntata podcast

Ascolta “6 – 730 pre compilato in caso di più datori di lavoro” su Spreaker.

Il testo

Oggi prendo spunto da un 730 che mi è capitato realmente: è il caso di una ragazza che ha lavorato una parte dell’anno e poi ha perso il lavoro ed ha percepito quindi l’indennità di disoccupazione. Per sua fortuna dopo qualche mese ha trovato un altro posto di lavoro. Quindi attenzione: avendo avuto più di un rapporto di lavoro nell’anno precedente è obbligata a presentare il 730 per versare la differenza d’imposta. Infatti ogni datore di lavoro fa il calcolo per la sua parte, ma sommando i redditi di tutti i lavori c’ è sempre una differenza in più da pagare. La ragazza in questione lo sapeva e quindi, munita del suo pin, è andata sul sito dell’Agenzia delle Entrate per vedere il suo 730 precompilato. Ma ha avuto una brutta sorpresa: nella dichiarazione precompilata risultava un importo da pagare a luglio pari a 2.850€. Allora è venuta al nostra CAF. La situazione era ben diversa. Calcoli alla mano, l’imposta da pagare era di 76€. Ma cosa era successo? Ebbene, quando ci sono più lavori nel corso dell’anno il software dell’Agenzia delle Entrate non riesce a calcolare l’importo delle detrazioni, cioè lo sconto d’imposta sul lavoro dipendente e sulla pensione. Se anche voi avete un caso simile verificate sempre con attenzione prima di confermare il 730 precompilato!